Occhio al futuro

In onda su Striscia la notizia dal 2014

17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile

I 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’ONU – noti con l’acronimo SDG – riguardano la salute della biosfera, della società umana e dell’economia per ricordarci che ogni forma di vita è collegata e ogni nostra azione ha un impatto.

SDG 2 Zero fame

ZERO FAME vuol dire garantire a tutti sicurezza alimentare, buona nutrizione e promuovere l’agricoltura sostenibile. I metodi di produzione intensiva sfruttano l’ambiente oltre ai suoi limiti naturali, mentre lo spreco alimentare non solo toglie cibo a chi ne ha bisogno, ma emette CO2 in tutte le fasi, persino nella decomposizione. In questa puntata ci concentriamo su tecnologie che aiutano a ridurre lo spreco alimentare.

Econyl

L’industria tessile nel suo insieme è tra i più grandi inquinatori. Però, c’è chi sta invertendo questo impatto da negativo a positivo: Aquafil, con il suo filato Econyl, produce fibre da rifiuti scarti e nuovi materiali attraverso azioni concrete di rispetto per l’economia la società e l’ambiente, lungo tutta la filiera.

Bambù – L’acciaio vegetale

Con più di 1.642 specie e 10.000 utilizzi, il bambù si aggiudica straordinari primati. Rigenera terreni poveri, tollera grande freddo e caldo e l’ONU la considera una famiglia di piante strategica, riconoscendo che adempie a ben 6 dei 17 SDG: 1, 7, 11, 12, 13, 15. Scoprite quali sono i benefici di costruire col bambù.

Italia Che Cambia

Daniel Tarozzi, fondatore di Italia Che Cambia e fellow della rete Ashoka, ha raccontato il viaggio in camper che lo ha portato a conoscere, e mappare, gli agenti di cambiamento dal sud al nord dell’Italia.

Wonderwater Café

Avete mai pensato alla quantità di acqua che consumate in un giorno? Non solo l’acqua che bevete o che utilizzate in casa. Anche il cibo che mangiamo ha un’impronta idrica, si chiama acqua virtuale e spesso rappresenta più della metà del nostro consumo idrico giornaliero.
Durante l’esposizione di Broken Nature a La Triennale di Milano, ci sarà un Wonderwater Café con un menù interamente tradotto in termini di impronta idrica per ogni piatto!

AnotheReality

Il giro d’affari delle realtà immersive due anni fa era di 3,5 miliardi di euro e lo scorso anno di 7 miliardi. Ma non si tratta solo di entertainment, anzi, quello che cresce di più sono le applicazioni della realtà aumentata e la realtà immersiva nei campi più disparati dell’attività umana. AnotheReality ci mostra cos’è possibile oggi!