The Tech Award, la rivoluzione delle idee semplici

By 24 Gennaio, 2018 24 Gennaio, 2019 technology

Premi come il Tech Award dimostrano che a volte basta un’idea semplice per avere un forte impatto. Bisogna solo crederci e trovare gli alleati migliori per renderla concreta. San José in California è considerata la città più tecnologica al mondo e anche il Tech Museum ha un ruolo importante nell’accelerare l’innovazione. Nel 2001 il museo ha istituito un premio, il Tech Award, che sostiene l’avviamento di piccoli progetti rivoluzionari con un contributo economico e con un follow-up che ne verifica l’attuazione.

Qui sotto potete leggere il trascritto del video che è stato tradotto:

CRISTINA: Che cos’è esattamente il Tech Award e da quanto tempo esiste?

TRAN: Il premio Tech Award fa parte del Tech Museum di San Jose ed è nato nel 2001. Da allora abbiamo premiato 267 concorrenti. Le cinque categorie del Tech Award sono il premio Intel per l’ambiente, Il premio Microsoft per l’educazione, il premio Katherine M. Swanson per i giovani innovatori, il premio Nokia per la salute e il premio Flextronics per lo sviluppo economico. Come parte del Tech Award, ogni anno assegniamo anche un premio al miglior filantropo nel mondo. Deve essere un personaggio di statura internazionale. Nel 2014, ad esempio, lo abbiamo assegnato a Ted Turner, noto per la sua donazione da un miliardo di dollari alle Nazioni Unite, per aver fondato la Fondazione omonima, per il suo impegno per l’ambiente, per la sua filantropia e, ovviamente, per aver fondato la CNN.

C: In che cosa consistono i premi?

T: Si tratta di premi in denaro. Ogni categoria ha due premi. Il primo classificato vince 75mila dollari, il secondo 25mila. Ovviamente rimaniamo in contatto con i vincitori per vedere i loro progressi, l’impatto delle loro opere e come hanno risolto il problema che li ha portati inizialmente ad agire. Questo è un esempio di un premio per l’ambiente si chiama “FogQuest” e la sua innovazione è quella di trasformare la nebbia in acqua. Si tratta quindi di un’invenzione molto importante perché nel mondo più di un miliardo di persone non ha accesso all’acqua potabile.

C: Oggi è in uso?

T: Certo. Come ogni altro nostro premio FogQuest è operativo e oggi è in funzione in varie zone del mondo. Uno dei nostri premi per l’educazione e quello che abbiamo dato nel 2009 alla “Khan Academy”. Sono 70 milioni i giovani che non hanno accesso all’educazione e questa piattaforma mette loro a disposizione sul web materiale educativo gratuito. Un esempio di premio per la salute è “Embrace”, del 2012. 50 milioni di bambini nascono prematuri ogni anno e la tuta-incubatrice Embrace contribuisce a salvarne molti, soprattutto dai disagi causati dall’ipotermia, intervenendo immediatamente dopo la nascita. Un esempio di premio per lo sviluppo economico è Kiva. 2.5 milioni di persone al mondo non hanno accesso ad un conto in banca. Kiva è una piattaforma di microcredito e micro-finanziamenti che opera ovunque nel mondo. Chiunque può fare un prestito e aiutare potenzialmente milioni di persone ad avviare la loro attività. L’ultimo che ti mostro è stato premiato nella categoria “giovani innovatori”, si chiama il “Super Money Maker Pump”. In posti dove si è costretti a trasportare acqua per grandi distanze questa pompa facilita il lavoro permettendo, ad esempio, di irrigare un campo collegando un tubo ad un bacino d’acqua e pompando con i piedi, che serve poi anche per la ginnastica!