Olio esausto

By luglio 23, 2019ecology

Vi riproponiamo un video di 10 anni fa perché è importante ricordarsi come disporre correttamente dell’olio usato, in particolare quello che avanza dalle fritture. Pensate che 1 litro versato nel lavandino contamina fino a 1 milione di litri d’acqua. Ancora oggi, più della metà di questo materiale di scarto non viene recuperato, ma se lo fosse, vedrete cosa può diventare. La buona notizia è che il consorzio dedicato ha più che quadruplicato il recupero dell’olio esausto e nel 2018 ne ha rigenerato quasi il 100%. Un primato italiano di cui andare fieri, e un volume che può continuare a crescere col vostro aiuto. Per sapere dove portare i vostri bidoni, andate sul sito CONOU.